Menu
Scuola Online
Accoglienza 03/11/2021

ARE YOU READY TO START?

«Three, two, one, go! Eccoci pronti, zaini in spalla, alla volta di Città Alta!»
Dopo un’intensa settimana di accoglienza, in cui l’avventura delle scuole medie è iniziata con tanto entusiasmo e voglia di mettersi in gioco, i nostri amici del primo anno hanno deciso di accettare una sfida avvincente: condividere insieme un’uscita in Città Alta alla scoperta di…


Prima tappa: Orto botanico di Colle Aperto, alla scoperta dell’arcobaleno delle piante. Proprio così: i ragazzi sono diventati dei giovani artisti, perché, dopo aver estratto i colori di alcune piante e persino di qualche verdura, hanno realizzato fantastici acquerelli completamente naturali.

Durante il pomeriggio, invece, diversi giochi di movimento e di strategia, nell’affascinante location delle mura venete, hanno contribuito a rompere il ghiaccio, a formare il gruppo e a creare nuovi legami.
Così Giuditta ci racconta la propria esperienza: «Mi sono molto divertita perché il primo giorno di scuola non avevo amici. Avevo molta paura di non riuscire a conoscere nessuno, ma questa fantastica esperienza ci ha aiutati ad aprirci di più tra di noi e a far nascere nuove amicizie».

Anche Stefano sottolinea che, in quelle poche ma intense ore, ha avuto la possibilità di conoscere altri nuovi compagni: «Ho imparato a rispettare le regole e a condividere con altre persone gli stessi spazi. Ho legato con i miei nuovi compagni e sono molto felice».

Ma le sorprese non sono finite qui, perché, come ci racconta Alessandro: «…E poi, che meraviglia! Per la cena ecco che arrivano i nostri insegnanti con la Preside! Non mi aspettavo di vedere tutti i prof! Abbiamo mangiato insieme la pizza e poi abbiamo fatto un giro in Città Alta. Un modo proprio speciale per vivere la serata tutti insieme».

Non si può soggiornare nel cuore di Bergamo senza assistere al suggestivo momento dei famosi cento rintocchi del Campanone. Dalla terrazza dell’alloggio, la vista era proprio su Piazza Vecchia, e quelle campane hanno dato la buonanotte ai nostri giovani esploratori, che il giorno successivo si sono cimentati in una impegnativa ed entusiasmante challenge.

Divisi in gruppi, i ragazzi hanno dato spazio alla loro fantasia per esplorare i luoghi di Città Alta conosciuti e non, scattando foto artistiche a tema: i mille colori dell’autunno, le storie più segrete dei monumenti storici e i dettagli particolari del paesaggio. Ma la sfida non finiva qui, perché il tutto si è svolto “only in English”. Come dei giovanissimi turisti alla scoperta della “Upper Town”, tra le vie e le piazze, Stefano ci racconta che, proprio per chi non vive a Bergamo, questa caccia al tesoro ha permesso di scoprire nuovi ed interessanti luoghi, i quali – Vittoria conferma – rendono così bella questa città per lei poco conosciuta.

Il ritorno verso la scuola e i saluti finali sono stati espressione di un gruppo che si sta ormai formando, di ragazzi che hanno deciso di lasciarsi coinvolgere in quel fantastico e sorprendente viaggio che è la scuola media.
E allora non ci resta che augurare a ciascuno di loro: «Enjoy this wonderful journey!»

 

Fondazione Opera Sant'Alessandro

Otto istituti scolastici e 170 anni di storia offrono un percorso educativo da 0 a 19 anni con una didattica all’avanguardia e di respiro internazionale